Master nella Cura e nella Tutela del Minore

La 
crescente
 richiesta 
istituzionale 
di 
professionisti 
competenti 
nel 
campo 
della 
tutela 
minorile 
e 
la 
mancanza
 di
 un’offerta
 formativa
 completa
 e
 coerente
 hanno
 condotto
 la
 Fondazione
 Minotauro,
 la
 Cooperativa
 Sociale
 Arimo,
e 
il 
CBM
 (Centro 
per 
il 
Bambino 
Maltrattato 
e 
la 
Cura 
della 
Crisi 
Familiare), 
realtà 
del 
sociale 
impegnate
 da 
moltissimi 
anni
 su 
questo 
tema,
 a 
formulare
 questa
 proposta 
formativa, 
giunta 
ormai
 alla 
terza
edizione.

PRESENTAZIONE
 DEL 
CORSO

Con
 sempre
 maggiore 
frequenza 
le 
discipline 
giuridiche 
e 
le 
scienze 
psicologiche,
 sociali 
ed 
educative 
si 
trovano
 a
 condividere
 le
 prassi
 di
 intervento,
 in
 particolare
 quando
 sono
 coinvolti
 bambini
 o
 adolescenti:
 nel
 settore
 della
 tutela
 del
 minore
 così
 come
 nel
 caso
 di
 decisioni
 inerenti
 all’affido
 o
 al
 collocamento
 e
 ancor
 più
 nel
 processo
 penale
 minorile
 è
 ormai
 accertato
 che
 soltanto
 una
 stretta
 collaborazione
 di
 rete
 fra
 professionisti
 altamente 
specializzati
 nelle
 scienze
 psicologiche,
 educative
 e 
sociali 
e 
nelle
 discipline
 forensi
 può 
consentire
 di
 prendere
 le
 decisioni
 più
 adeguate.
 Vorremmo
 quindi
 proporre
 un
 iter
 formativo
 che
 prepari
 professionisti
 di
 queste
 quattro 
discipline
 a
 lavorare 
in 
modo 
integrato 
e 
non 
competitivo.
 L’interesse 
del
 minore 
deve
 favorire 
uno 
sforzo 
comune,
 un 
motivo 
di 
incontro 
interprofessionale.
 Troppe
 volte,
 infatti, 
la 
conflittualità 
e 
l’incomprensione 
fra 
professionisti
 diversi 
ha 
amplificato
 il 
danno
 al 
minore 
annullando
 o
 riducendo
 significativamente 
il 
valore
 protettivo
 della
 rete 
istituzionale. Ci 
siamo
 sentiti
 chiamati
 alla 
formulazione 
di 
questa 
proposta
 formativa
 dalle 
stesse
 istituzioni
 sanitarie,
 sociali
 e
 giuridiche 
per 
la 
cura
 e 
la 
tutela 
dei 
minori.
 Questo
 consolida
 la 
nostra 
ambizione 
di 
coniugare 
la 
formazione
 con
 una 
forte
 e 
diretta
 esperienza
 pratica 
d’intervento.
 A 
tal 
fine,
 seppure
 molti 
dei
 nostri
 docenti
 ricoprano
 incarichi
 di 
docenza 
universitaria, 
abbiamo
 scelto 
un
 approccio
 più
 orientato 
al 
lavoro
 di 
quello 
universitario
 coinvolgendo
 direttamente
 nelle 
docenze
 i 
maggiori 
professionisti 
nel 
settore
 e 
creando 
accordi
 diretti
 di 
collaborazione
 con 
i
 servizi
 e 
con 
le 
istituzioni
 giuridiche.
 La 
Lombardia
 è 
la 
culla 
di 
esperienze 
virtuose
 d’intervento
 nel
 campo
 della
 tutela 
del
 minore
 e 
del 
trattamento
 della
 devianza
 minorile.
 Abbiamo
 cercato
 di
 far
 convogliare
 chi
 ha
 dedicato
 la
 sua
 vita
 professionale
 a
 queste
 esperienze
 all’interno 
del
 dispositivo 
didattico
 fornendo
 così 
al 
corso 
una
 caratteristica 
unica 
e 
preziosa.

DESTINATARI

Il 
master
 si
 rivolge
 a
 laureati 
in Psicologia, 
Giurisprudenza,
 Scienze 
dell’Educazione, 
Scienze 
della
 Formazione
 e Scienze
 del 
Servizio 
Sociale 
e 
a 
tutti 
i 
professionisti 
che
 già
 lavorano
 in 
questo 
settore.
E’
 prevista 
una 
partecipazione 
massima
 di 
50 
allievi.
L’iscrizione
 è
 subordinata 
all’esito 
positivo 
di 
un 
colloquio 
di 
valutazione 
preliminare.

Per maggiori informazioni